Oltre alla semplice preferenza, che cosa si tratta delle donne che non hanno problemi ad essere più alte del loro uomo, in contrapposizione a quelle che non possono affrontarlo?

A parte il condizionamento culturale, penso che le preferenze sull’aspetto e sul carattere di un partner derivino da come percepisci te stesso per primo. Ciò che ammiri in te stesso, molto probabilmente vorresti rifletterci. Di cosa sei consapevole in te stesso, non vorresti un’altra copia di. E quello che la maggior parte dei tratti cade, è questo grande secchio di “neutro”.

Ad esempio, sono consapevole della mia pelle. Ho sofferto di acne sin da quando ero adolescente. Tendo a notare che in altri più di altri tratti. Sono anche stato abbastanza magro per tutta la mia vita e non ho dovuto affrontare problemi di peso. Ma non vedo il peso come un indicatore di qualcosa di positivo o negativo. Quindi, peso, sono abbastanza neutrale. E l’acne, ne sono molto consapevole.

Con quello, tendo a notare l’acne e associo con esso negativamente e sarei particolarmente consapevole di esso in un partner. Ma non mi accorgerei nemmeno di quanto grasso / magro sia il mio partner (specialmente in confronto a chi ne è sensibile). Avevo amici che pensavo fossero normali ma preoccupati inutilmente del loro peso fino a quando non ho registrato come gli altri li percepivano. Quella percezione, ero incapace di perché non era qualcosa che mi rendesse conto di me stesso.

Ora, se estendiamo questa comprensione all’altezza, è possibile che le donne che non si associano negativamente o positivamente alla propria altezza possano accettare un partner più corto senza un grande sforzo per “accettare la differenza di altezza”.

Inoltre, essere consapevoli di un aspetto dell’apparenza non è affatto un binario. Può andare da “È biologia, vorrei solo non aver a che fare con questo” a “odio me stesso. Io sono brutta. Non merito di essere amato “. Quindi, a seconda della sensibilità al problema, il ridicolo sociale può contribuire ad esso a vari livelli. Dove vediamo che tali preferenze hanno una forte correlazione con la cultura, è possibile che l’effetto che ha sulle emozioni delle persone sia sufficiente a far sì che le scale non siano così attraenti.

Vale la pena ricordare che l’attrazione, quando si presenta, non segue tutti questi criteri premurosi che le persone amano mettere insieme in una lista di controllo ordinata. Ma per quello che vale, un’emozione negativa fortemente associata a un certo tratto può rendere l’attraente meno attraente.

Quindi, personalmente, sento che tutti abbiamo le nostre insicurezze da combattere. L’imbarazzo sociale attorno a questi problemi può rendere la battaglia ancora più difficile.

Ma sarebbe meglio non giudicare qualcuno che non accetterebbe un certo tratto nel proprio partner. Riguarda loro più del potenziale partner in questione. E non vorrei saltare per congratularmi con qualcuno che non vede che sia un grosso problema. Perché lavorare su un non-problema non funziona davvero. È importante confrontare le mele con le mele. Invece, concentrati solo su incontri con persone i cui pensieri sull’argomento sono complementari ai tuoi. È meglio non forzare attraverso emozioni complesse e profonde come queste (o essere pronti a dedicare il tempo e gli sforzi per superarlo per lo meno).

Questa è la mia comprensione dell’argomento sulla base delle mie osservazioni ed esperienze. Mi piacerebbe che mi venisse mostrata una prospettiva diversa e siete invitati a commentarla finché seguiremo la politica di BNBR di Quora. 🙂

La mia risposta sarà un po ‘non convenzionale, ma è come la vedo io.

Ho dovuto accettare il fatto che mi imbatto in un modo leggermente intimidatorio. Sono una persona forte, ho una forte personalità (che alcune persone meno diplomaticamente mi considerano testarda), valori forti, ho due dottorati, faccio soldi decenti, sono indipendente e sembra che non ho davvero bisogno di nessuno (che è in parte giustificato per una serie di motivi). Questo rende la datazione e le relazioni difficili, in media. Io non sono la tua stereotipata donna, e faccio schifo a battere le mie ciglia e tubare. Non è adatto.

Le mie prime cazzate erano generalmente più brevi di me, a volte con un margine equo (sono 5’9). Il mio primo matrimonio fu un uomo più piccolo di me. A quel punto, davvero non mi importava, quindi non ha influito sulle cose. Ma il matrimonio fu un naufragio, e tra il suo NPD e la mia immatura INFJness, c’erano molte dinamiche di controllo e di potenza. Quando alla fine è andata la strada del dodo, e stavo uscendo con gli appuntamenti, è finito con un paio di ragazzi un paio di centimetri più alti di me. Ho cercato di pensare a ciò che ho trovato interessante a riguardo, e in realtà si riduce a bilanciare le scale. Non mi sento davvero a mio agio se sento (non penso, ma sento) che non sono all’altezza del mio partner. E ci sono messaggi inconsci di adattarsi all’ascella di qualcuno, o alzare lo sguardo per parlare, che … non so, rende le cose un po ‘meno intimidatorie per il ragazzo. Posso sembrare un po ‘più piccolo e meno opprimente.

Quindi, non ho davvero una preferenza per l’altezza così tanto, al di fuori di come gioca inconsciamente nelle dinamiche relazionali. Penso che altre persone potrebbero essere più sposate all’idea che gli esseri umani siano sessualmente dimorfi. Non sono grande in ruoli di genere distinti, me stesso, conscio o inconscio.

Aspettativa culturale.

Spesso è previsto che il ragazzo sia più alto. Se pensi molto all’opinione di altre persone, potresti desiderare che il ragazzo sia più alto.

Non mi interessa Il mio compagno è alto 1.82 e io sono alto 1.74 m. Se vado per i tacchi alti, posso essere più alto o più alto di lui. MA non mi interessa cosa pensano gli altri. Ho già avuto partner più piccoli o uguali.

Un collega indossa solo scarpe piatte per non essere mai più alto del suo ragazzo. Lo trovo divertente perché riguarda solo l’opinione degli altri per cui lo fa.

Molti uomini hanno problemi a stare con donne che sono più alte di loro. E alcuni di loro non si preoccupano. Alcuni di loro lo trovano persino incredibilmente attraente. Ma c’è un’aspettativa culturale che l’uomo sarà più alto della donna in una relazione. Le attitudini delle persone sono spesso influenzate da queste aspettative anche quando non ne sono consapevoli.

Inoltre, alcune mosse nel ballo da sala sono più facili se il partner principale è più alto. Ciò non significa che l’uomo debba sempre guidare, ma anche questo è culturale.