Qual è il modo migliore per selezionare una protezione solare?

Per abbatterlo, fornirò gli ingredienti più recenti che dovrebbero essere in una crema solare efficace. Detto questo, il tipo di pelle di ogni individuo è unico da grassa a secca e sensibile. I marchi più importanti si rivolgono a questi diversi tipi di pelle con filtri solari ideali che soddisfano i problemi della pelle, pur mantenendo i giusti ingredienti attivi per funzionare come una protezione solare ampia e completa.

È importante notare che esistono diversi tipi di raggi UV dannosi e che i migliori filtri solari proteggono la pelle da essi. Il sole produce diverse lunghezze d’onda della radiazione elettromagnetica. Man mano che la lunghezza d’onda aumenta (il che significa che è più lunga), l’energia della radiazione si indebolisce, tuttavia, più lunga è la lunghezza d’onda, più profonda nella pelle penetra. Una buona protezione solare protegge da entrambi i raggi UVB più corti che hanno più energia che viene assorbita nella pelle, mentre i raggi UVA più lunghi pur avendo meno energia sono lunghezze d’onda più lunghe e possono penetrare più a fondo nella pelle. Questo è un motivo per cui è importante indossare una protezione solare a spettro ampio e affidabile al giorno per proteggere la nostra pelle dalle diverse lunghezze d’onda UV dannose che penetrano nella nostra pelle e causano diversi tipi di danni alla nostra pelle.

Ora ci sono anche più discussioni e studi che portano alla luce l’impatto negativo dell’infrarosso-A, o IRA, e assicurandosi che la protezione solare protegga anche dall’IRA. Il più recente riconoscimento di questa nuova serie di raggi ha portato alla ricerca di prove basate sugli effetti dannosi delle onde IRA dannose. Come gli altri raggi ultravioletti, questi raggi possono anche causare melasma, macchie, irregolarità della pelle e promuove la rottura del collagene / elastina, causando anche possibili tumori della pelle.

In conclusione, questi sono gli ingredienti importanti da cercare in una buona crema solare, soprattutto per il clima soleggiato della California. È importante indossare bloccanti fisici come zinco, ossido di ferro e titanio, nonché antiossidanti.

Alcuni filtri solari sono ora specificamente formulati con la protezione IRA in mente e che includono bloccanti fisici e antiossidanti. L’aggiunta di antiossidanti e bloccanti fisici per prevenire danni ad ampio spettro aiuta a proteggere meglio la pelle dai dannosi raggi UV e dai loro effetti sulla pelle. Alcuni dermatologi preferiscono i protettori fisici minerali agli antiossidanti per la protezione dell’IRA, perché proteggono da una lunghezza d’onda molto più ampia. Tuttavia, finché si indossa una protezione solare con bloccanti fisici che riflettono anche l’IRA e aiuta a bloccare la loro penetrazione nella pelle è un ottimo primo metodo di protezione. L’aggiunta di antiossidanti prima dell’applicazione della crema solare aiuta ulteriormente ad aumentare i radicali liberi che bloccano l’ambiente. In conclusione, indossare una protezione solare completa a spettro ampio SPF 30 e oltre che include zinco e biossido di titanio è il tipo ideale di protezione solare da applicare in particolare per il clima californiano, ma è comunque importante indossare la pioggia o il lucore quotidiano.

Spero che questa risposta aiuti a rispondere alla tua domanda.

Il Memorial Day è finalmente arrivato e l’estate è alle porte. (Soprattutto in Arizona). Giusto in tempo per l’inizio dell’estate, l’Environmental Working Group (EWG) ha pubblicato la sua quinta guida annuale ai prodotti per la protezione solare.
Solo uno su cinque di più di 600 protezioni solari da spiaggia e sportive ha fatto il taglio. Altri 11 prodotti hanno guadagnato un posto nella Hall of Shame del gruppo.
Il gruppo ambientalista aveva anche qualche consiglio generale per i consumatori. “Raccomandiamo alle persone di evitare gli spray solari “, afferma la coautrice del rapporto Sonya Lunder, MPH, analista senior di EWG. La preoccupazione, dice, è che le sostanze chimiche possono essere inalate.
Quindi i miei consigli sui blocchi solari:
1. utilizzare un blocco di almeno 45 spf.
2. riapplicare il blocco solare almeno ogni 2 ore (non più di 2 ore, eccetto un blocco totale) e più spesso se si è trattato di un trattamento termale recente (laser, IPL, ecc.).
3. Indossare indumenti protettivi quando possibile.
4. limitare il tempo al sole ed evitare le ore in cui il sole è più forte.
5. utilizzare occhiali da sole per proteggere gli occhi.

Il sunblock che consiglio è TiSilc. Ha uno spf di 45, non brucerà gli occhi , ed è il preferito da molti dermatologi.

Questa risposta non è un sostituto per l’assistenza medica professionale …

È importante selezionare una protezione solare che fornisca protezione dalle scottature e dal cancro della pelle, oltre a quella che si adatta al tipo di pelle e alle esigenze dello stile di vita.

Livello di protezione

  • La maggior parte dei dermatologi consiglia un SPF di 30 o superiore. Se hai la pelle chiara, potresti volere un SPF molto più alto. Tieni presente che per ottenere la quantità di SPF dichiarata sull’etichetta, è necessario applicare una quantità di crema solare di dimensioni della pallina da golf per tutto il corpo (1 oz). L’uso di un SPF più elevato aiuta a compensare la sotto-applicazione.
  • Cerca protezione UVA / UVB ad ampio spettro . Cerca tecnologie come Helioplex che forniscano una protezione UVA / UVB di ampio spettro superiore, sebbene qualsiasi crema solare etichettata “ampio spettro UVA / UVB” superi almeno lo standard governativo. Solo i filtri solari ad ampio spettro possono affermare che aiutano a prevenire il cancro della pelle e l’invecchiamento precoce della pelle.

Stile di vita / occasione ha bisogno

  • Se rimarrai esposto al sole per un lungo periodo, cerca filtri solari resistenti all’acqua o resistenti al sudore (la maggior parte delle creme idratanti / trucco con SPF non sono resistenti all’acqua)
  • Se vieni esposto in maniera delicata, ad esempio guidare in auto o andare in ufficio, utilizzare una crema idratante con SPF potrebbe essere sufficiente. Tuttavia, si consiglia un prodotto di protezione solare effettivo se si è fuori per un periodo prolungato di tempo.
  • Molti filtri solari ora sono anche non untuosi, non sbiancanti e molto leggeri

Tipo di protezione solare

  • Se hai una pelle particolarmente sensibile, i dermatologi raccomandano spesso una protezione solare fisica o minerale (gli SPF tendono ad essere più bassi per i filtri solari fisici, mentre i filtri solari fisici possono a volte essere più sbiancanti)

Modulo
Infine, scegli la forma giusta in base alla preferenza / stile di vita. Lozioni sono ancora le più preferite, ma gli spray seguono rapidamente dietro per la loro convenienza (se usi uno spray, assicurati di spruzzarlo abbastanza e strofinandolo uniformemente). I liquidi , una forma relativamente nuova, sono ottimi per il viso sotto il trucco. Anche i bastoncini stanno guadagnando popolarità in quanto non sono sporchi e possono essere facilmente applicati a zone più difficili da raggiungere, specialmente sui bambini (dietro le orecchie, ecc.)

Queste sono solo alcune linee guida generali. È sicuramente meglio parlare con il tuo dermatologo!

Disclaimer: questo non è un sostituto per alcun consiglio medico professionale, né rappresenta le opinioni di Neutrogena. Questi sono solo i miei consigli personali, come un utente ossessivo di prodotti solari.