Perché il rapporto aureo, se visto nella geometria della natura, è così esteticamente gradevole?

Non è, in particolare. Questo è un “mito urbano” matematico.

Se mostri una selezione casuale di rettangoli alle persone, e chiedi loro quale sia il più “esteticamente piacevole”, in genere sceglieranno rettangoli con un lato lungo tra 1,4 e 1,8 volte il lato più corto. Persone diverse scelgono rapporti diversi.

Non vi è alcuna ragione per pensare che questa idea di un rettangolo piacevole debba avere qualche base o significato matematico. Non è nemmeno una costante; persone diverse scelgono rettangoli diversi.

E anche se tu credessi che il rapporto tra le lunghezze laterali del rettangolo piacevole avesse un qualche significato matematico (che non è), non c’è motivo di scegliere il “rapporto aureo” come tale valore. Qualsiasi costante matematica tra 1,4 e 1,8 funzionerebbe ugualmente bene. Si potrebbe ugualmente affermare che il rapporto più piacevole è 3/2, o sqrt (3), o pi / 2 o e-1. Non c’è niente – nessun esperimento, nessuna idea matematica – che porti all’idea che i rettangoli più piacevoli siano quelli in cui il rapporto tra i lati è il rapporto aureo. È, come ho detto, un mito urbano matematico.

Perché è il codice sorgente di Emergence:
Asynsis: come Φ fluisce nel tempo per sincronizzare la semplicità più facilmente
Principio di Asynsis-legge costruttiva
Complessità: Principio di Asynsis: qual è il principio di Asynsis: una legge di progettazione della natura o della cultura? Qual è l’etimologia della parola?

Dai un’occhiata alla teoria di Juergen Schmidhuber di arte e bellezza della complessità bassa (Kolmogorov), che cita il rapporto aureo come una sola applicazione: TEORIA DELLA BELLEZZA – ATTRATTIVITÀ DEL VISO – ARTE BASSA-COMPLESSITÀ

Dai un’occhiata a questo fumetto informativo che spiega concetti importanti (inclusa la sezione aurea) della matematica e come è responsabile nel guidare l’evoluzione di una moltitudine di discipline che le persone praticano nell’età di oggi.

C’è un vero studio – in cui le persone che non sanno nulla del rapporto aureo – hanno chiesto di valutare il fascino estetico delle cose a caso, in cui hanno trovato cose che avevano un rapporto aureo sono state valutate superiori a quelle che non lo hanno fatto? A meno che non ci sia un tale studio non sono convinto che il rapporto aureo abbia qualcosa a che fare con l’attrazione estetica, e che l’intera teoria esista perché le persone vogliono convincersi che esiste una formula matematica conveniente per l’estetica.

L’occhio percepisce la bellezza come simmetria. Quindi una faccia perfettamente simmetrica sarà vista come bella o bella.

Questa risposta non è un sostituto per l’assistenza medica professionale …

Questo è stupido. Tutti i volti sono piacevoli alla vista. Alcune / molte persone sono semplicemente troppo stupide per realizzarlo, quindi abbiamo creato questo concetto di “brutto” che in realtà non serve a nulla.

Perché è frattale e gli umani amano le immagini che trasmettono un ordine sottostante perché rendono l’universo come se avesse senso.