Si dice che dietro ogni cosa c’è una scienza. Esiste anche un’arte dietro tutto?

Le nozioni umane sul design abitano tutto ciò che fanno gli umani. Che si tratti della Stazione Spaziale Internazionale – che alcuni trovano molto brutta – o di un gabinetto o di una scopa o di un mobile, le persone devono fare scelte estetiche nel creare quella cosa.

Che si tratti di arte è un argomento su cui non voglio entrare. Ho visto gente che si arrabbia per quella domanda, e anche BNBR non sarà abbastanza per raffreddarlo se dovesse andare avanti. Ma dirò che facciamo sempre scelte estetiche, e questo è il fondamento dell’arte, anche se l’arte non è il risultato.

Ci sono saponi di tutti i tipi di colori, forme e dimensioni differenti, e sono stati progettati per essere così, ma progettare un sapone non è inventare il sapone, che deve venire prima, anche se è possibile applicare una precedente idea di design a qualcosa di inventato in seguito e il design potrebbe anche essere l’ispirazione che ha portato a questo. Sarebbe comunque un mondo strano in cui vivere, se gli artisti progettassero biscotti ed edifici prima di essere inventati. Questo perché non tutti i design si adattano perfettamente a ogni invenzione, quindi il designer dovrebbe invece lavorare con ciò che l’inventore gli presenta: un sapone delle dimensioni di una macchina, un biscotto a forma di sedia o un edificio con il camino che si conficca nel terreno sono impraticabili e / o irrealizzabili.

La scienza dietro a fare qualcosa ti dice come farlo. L’arte dietro a fare qualcosa ti dice come farlo in un modo unico, come distinguerlo da tutti gli altri … ..come essere migliore.
La scienza ti insegna come creare qualcosa. L’arte ti insegna come essere creativo nel processo.

Assolutamente. Uno scienziato rende la scienza senza sapone. Un artista fa arte senza sapone. Quale sei tu? Non dimenticare, siamo liberi di essere entrambi.